Events

procida
Pasqua a Procida

Pasqua a Procida

La Pasqua nell’isola di Procida è fra le più suggestive in Italia. Durante la Settimana Santa sarete coinvolti dai numerosi eventi culturali-religiosi. Il Giovedì Santo, al tramonto, gli abitanti locali si muovono seguendo la processione dei Dodici Apostoli incappucciati, organizzata ogni anno dalla confraternita dei Bianchi, fondata nel lontano 1583. Le celebrazioni, da parte degli incappucciati, prevedono anche dei momenti particolari, come la Lavanda dei Piedi e l’Ultima Cena. Il Venerdì Santo invece, potrete assistere alla processione dei Misteri, durante la quale tutti i partecipanti indossano un abito bianco sul quale pongono una “mozzetta”, ovvero un mantello, di colore azzurro. Per la vostra vacanza di Pasqua, vi proponiamo i nostri splendidi alloggi. Poi è la volta dei “Misteri”, le cui tematiche bibliche ed evangeliche, risentono molto della cultura locale: la pesca miracolosa, la tempesta sedata, l’ultima cena , ricca di cefali arrostiti, lattughe ed insalate degli orti isolani. Quest’anno c’è stato un calo di partecipazione. I Misteri sono 30, rispetto ai 45 dello scorso anno E questo nonostante il grande impegno dell’associazione giovanile, denominata appunto “I Ragazzi dei Misteri”, che ha istituito un vero e proprio laboratorio per la costruzione delle tavole iconografiche. La Processione è chiusa dalla sfilata della statua lignea del Cristo Morto, opera dello scultore napoletano Carmine Lantriceni (1728), seguita dalla banda musicale isolana che intona commoventi marce funebri. Ad assistere alla processione arrivano centinaia di turisti, specie da Ischia, con corse speciali di traghetti istituite per l’occasione. I posti nei pochi alberghi isolani sono esauriti da tempo. L’itinerario: Terra Murata, Salita Castello, vie S. Rocco, M. Scotti, S. Giacomo, V. Emanuele, M. Grande, P. Umberto, Terra Murata. A sera, verso l’imbrunire, nuova processione, con Via Crucis, per il ritorno del “Cristo” da Terra Murata nella Chiesa dei Turchini. Ancora preghiere, canti, recita di salmi, tanta partecipazione ed emozione.